Scandalo

Il falegname

Scritto da fra Carlo Poloni il .

«Da dove gli vengono queste cose? E che sapienza è quella che gli è stata data? E i prodigi come quelli compiuti dalle sue mani?».

Siamo sempre molto abili e molto ben disposti a classificare le persone in base a categorie che sono solo nostre - derivate dal contesto sociale, culturale, religioso - e che finiscono per etichettare gli altri in base, non a ciò che sono e fanno nel mondo in cui vivono, ma semplicemente per la loro ascendenza familiare, o per i pregiudizi che inevitabilmente condizionano i nostri pensieri e le nostre relazioni.

Dio, invece, compie i prodigi che gli sono propri proprio attraverso quelle persone, quelle situazioni, quei momenti e quelle modalità in cui meno te lo aspetti: Dio è l’eterno atteso, che si rivela in maniera inattesa e - dal nostro punto di vista - impropria.

Buona Notizia: non occorrono particolari credenziali per camminare con Dio.
Buona Notizia sei tu se, proprio a partire dalle tue povertà, raggiunte e redente dalla sua grazia, mostri la grandezza dell’amore del Signore.

  

Tags: Mc 6, Tempo Ordinario, Nazaret, Tempo Ordinario: 4 settimana, profeta, rifiuto, scandalo

Stampa