In Spirito di servizio

3 frati: 2 diaconi e 1 presbitero

Scritto da Administrator il .

Il servizio è, anzitutto, un dono: imitare Gesù che da ricco si fa servo.
Poi è un mandato: è la cura amorevole dell'altro come fratello.

Noi Frati Cappuccini siamo in festa! Sabato 19 settembre alle ore 15.30, nella chiesa di san Sigismondo di Cremona, Mons. Paolo Martinelli ordina diaconi fra Daniele Grossule e fra Tomáš Fusko, e presbitero fra Massimiliano Laini.

Fra Massimiliano è nativo di Pisogne, sul lago d’Iseo; nello scorso mese di maggio, ha conseguito il baccalaureato in Sacra Teologia a Venezia, e dopo l’ordinazione inizierà il suo nuovo servizio proprio a Cremona.

Fra Daniele, è di Vimercate, in Brianza. Dopo l’ordinazione diaconale dovrà frequentare ancora a Venezia il sesto e ultimo anno di teologia, finalizzato soprattutto all’ambito pastorale. Fino ad ora è impegnato sia nel carcere maschile di Venezia, sia nel percorso “Chi sei tu”, che si svolge mensilmente a Cremona.

Fra Tomáš, della provincia cappuccina della Slovacchia, ha vissuto gli ultimi tre anni a Venezia, per completare gli studi teologici. Dopo l’ordinazione diaconale tornerà nella fraternità del postulato, sui monti centrali della Slovacchia.

Accompagnamoli con la preghiera perché possano far fruttificare questo dono di Dio, ed esserne testimoni, non solo a parole ma anche con la vita.

Tags: preghiera, gratuità, paternità

Stampa